RSS

L’ONDA

11 Giu

L’ONDA

 

L’onda s’abbatte sopra le scoglere,

s’abbate e si ritrae ancor più violenta,

nell’ombra e nel silenzio delle sere

urla ed implora che qualcun la senta.

 

Sulla spiaggia, di giorno, guardo il mare

col vento che mi spettina i capelli

odo con l’onda mille voci care

che mi portano indietro ai tempi belli.

 

il viso mio è bagnato ed ho lo sguardo assente:

lacrime o pioggia, non importa niente

or solo io sulla spiaggia rimango

guardo lontano, penso tanto e piango.

 

20080322_mareggiata1

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su giugno 11, 2014 in poesie

 

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: