RSS

IL GIORNO CHE SI PARTE

18 Mar

Il giorno che si parte

 

Un giorno quasi grigio,

Il giorno che si parte

Un mare sporco e mosso

Con riccioli maligni:

Stanotte c’è stata burrasca.

 

Alla stazione gente

Che guarda i treni, spera di partire:

Gente che sbaglia,

Gente piena di vento e di noia

Col bavero alzato.

 

Una sola barca là in mezzo,

Sulla spiaggia nessuno:

Stanotte la tempesta

Ha spazzato l’estate,

Di colpo ha portato l’autunno.

 

Il giorno che si parte,

Un giorno triste,

Il treno fermo e il mare

Che ripete le stesse movenze:

Un mare che è sporco ed è mosso.

 

images (2)

Annunci
 
1 Commento

Pubblicato da su marzo 18, 2014 in poesie

 

Tag: , ,

Una risposta a “IL GIORNO CHE SI PARTE

  1. wsa0

    marzo 18, 2014 at 2:29 pm

    Mi viene in mente questa canzone dopo aver letto il giorno che si parte se hai voglia di ascoltarla

    Buona vita

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: